01 aprile 2006

Non ci posso credere!

La magistratura ha chiuso Wikipedia per la denuncia di un tipo che dice di essere stato denigrato da una voce contenuta nella grande enciclopiedia libera.
Per carità può essere, ma il magistrato non poteva chidere la singola voce anzichè tutta l'opera?
Mi sembra che il diritto (sacrosanto) di un singolo venga applicato in modo esagerato e soprattutto lesivo della libertà (sacrosanta) della comunità (somma di individui; lo scrivo per i maniaci individualisti) di potersi informare ed instruire in una realtà che rende realmente omaggio all'universalità della conoscenza. In un epoca in cui si mercifica anche il pensiero mi sembrava una opportunità gradevole avere accesso ad un enciclopedia libera e di impatto filosofico notevole.

Collegamenti all'articolo:

Crea un link

Pagina principale